Come scegliere una palette di colori per i tuoi progetti

Come scegliere una palette-di-colori-per-i tuoi progetti

Non è affatto facile scegliere i colori per un progetto grafico. Come si fa ad orientarsi quando si devono realizzare per esempio un logo, una pagina web o dei volantini da stampare nello scegliere i colori più adatti? Sicuramente l’esperienza in questo senso rappresenta una parte molto importante. Infatti i grafici più esperti riescono subito nell’intento dell’accostamento di quelle combinazioni di colori in grado di raggiungere un perfetto scopo comunicativo. I meno esperti possono però fare affidamento su alcuni consigli che si rivelano utili su come scegliere una palette di colori per i progetti da realizzare. Ecco quali sono questi consigli.

I consigli utili per scegliere i colori

Ci sono delle regole base sicuramente da tenere in considerazione, anche per acquisire più conoscenza su questo argomento ed imparare a realizzare dei progetti molto funzionali. Bisogna partire sempre dagli elementi fondamentali, nell’abbinamento della scelta dei colori si devono utilizzare le combinazioni standard.

Tutti dovrebbero conoscere a questo proposito la teoria dei colori, che prevede che ogni colore sia il risultato della tonalità, della luminosità e dell’intensità. Esistono quindi tre categorie di colori, quelli neutri, quelli primari, che sono il rosso, il giallo e il blu, e i colori secondari, che si formano mescolando i colori primari.

Già potresti tenere presenti questi principi per orientarti nella scelta dei colori. Comunque il consiglio che sentiamo di darti è quello di non esagerare con il numero dei colori scelti nella tua palette. Infatti tieni conto del fatto che ogni colore invia un preciso messaggio visivo. Troppi colori potrebbero confondere l’osservatore.

È chiaro però che ogni progetto abbia bisogno di un approccio differente. L’importante è sapersi moderare. Questo significa che devi usare tutti i colori necessari perché ce ne sono veramente alcuni che appaiono fondamentali e che caratterizzano un dato progetto.

Considera anche il tuo target di riferimento. Se devi mandare un certo messaggio devi sapere quali siano i bisogni e le attitudini del consumatore a cui ti rivolgi. In questo senso puoi tenere conto delle sue abitudini per riuscire a fare centro più agevolmente.

Puoi utilizzare anche delle fotografie per creare una palette di colori da scegliere. Sulla base delle foto a tua disposizione sarà più facile orientarti, perché già esse dispongono di molte tonalità che possono darti un’idea precisa riguardo alla scelta. Inoltre l’importante è riuscire a creare una certa atmosfera. Ma a questo proposito vogliamo spiegarti come funziona tutto l’aspetto psicologico che ha a che fare proprio con i colori.

La psicologia dei colori

È fondamentale conoscere la psicologia dei colori, per riuscire a sfruttare alcune tecniche importanti quando si scelgono i colori giusti per un progetto. È risaputo che i colori, con le loro varie tonalità e le loro caratteristiche come la luminosità e l’intensità, abbiano degli effetti particolari sulle persone.

Per fare un esempio possiamo dire che il blu riesce a trasmettere un senso di relax, mentre l’arancione può essere utile per stimolare la creatività. Già da questi semplici esempi ti puoi rendere conto come i colori esercitino un effetto specifico sull’osservatore, nel trasmettere un determinato messaggio che viene rielaborato in modo significativo dalla sua mente.

In questo senso ti raccomandiamo sempre di riuscire a creare, sfruttando tutte le teorie della psicologia dei colori, un’atmosfera particolare da infondere nel tuo progetto. Soltanto in questo modo, attraverso delle sensazioni precise che vuoi comunicare, puoi trasmettere un messaggio adeguato.

Come i colori influenzano la mente delle persone

Forse non tutti sanno che spesso nella scelta di acquistare un determinato prodotto si è influenzati dal suo colore. Secondo la psicologia del colore, si afferma che esso corrisponda ad una sensazione che viene recepita dal cervello e che è in grado di provocare sentimenti ed emozioni.

Quasi automaticamente la nostra mente riesce sempre ad associare un determinato colore ad una certa esperienza e a quelle sensazioni che abbiamo recepito nel corso del tempo. Facciamo degli esempi. Per esempio il rosso esprime vitalità, passione e sensazioni positive, come possono essere quelle amorose. L’industria alimentare lo utilizza molto per stimolare l’appetito.

Oppure per esempio il giallo: è stato verificato che la mente umana fa subito un’associazione fra il giallo e l’energia. Non è casuale infatti che molte compagnie energetiche lo utilizzino per i loro loghi.

Il rosa è un colore che rappresenta la femminilità, la delicatezza e il romanticismo. Il blu, come abbiamo detto prima, con tutti i derivati dall’azzurro al celeste, suscita pace e rilassatezza, uno stato di calma.

Il verde offre sensazioni positive e rassicuranti e per la sua natura viene associato a tutto ciò che è ecologico, che appunto è green.

Da tutti questi esempi ti sarai reso conto come la scelta di un colore può essere determinante a seconda delle associazioni psicologiche ben precise, anche per stimolare all’acquisto e portare avanti un determinato business, sia online, come per esempio la grafica dei siti, sia offline.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy